Come igienizzare gli utensili da cucina

come igienizzare gli utensili

Come igienizzare gli utensili da cucina? A volte non basta lavarli per essere sicuri di averli igienizzati perbene. C’è chi utilizza i classici detersivi e chi invece preferisce ricorrere ai metodi naturali di un tempo, come l’aceto o il limone, che hanno un effetto disinfettante e igienizzante. Tu come li pulisci?

Come igienizzare gli utensili da cucina: i metodi di una volta per l’acciaio

Con il tempo, si sa, gli accessori usati quotidianamente in cucina perdono la brillantezza. Per tornare a farli splendere si può portare a bollore l’acqua in una pentola e, una volta spenta, versarvi dentro un paio di cucchiai di bicarbonato. Dopo averlo fatto sciogliere, è possibile immergervi le posate o qualsiasi utensile in acciaio e far riposare almeno cinque minuti. Soltanto dopo si potrà passare un panno imbevuto di aceto e poi farli asciugare. I risultati saranno sorprendenti.

Come igienizzare gli utensili da cucina: i metodi di una volta per il legno

Sconsigliato decisamente l’utilizzo dei detersivi in commercio. Meglio preferire i metodi naturali di una volta: aceto di vino bianco, bicarbonato e succo di limone o sale grosso e limone. Nel primo caso basterà portare a bollore in un pentolino tre bicchieri di aceto e uno di acqua. Immergere gli utensili per cinque minuti, mantenendo il fuoco accesso e poi asciugarli. Nel secondo caso, invece, si potrà preparare un composto cremoso con succo di limone e un cucchiaio e mezzo di bicarbonato e poi strofinare con una spugna energicamente. Questo metodo è perfetto sia per gli accessori in legno sia per quelli in plastica. Nel terzo e ultimo caso sarà sufficiente ricoprire la superficie con del sale grosso e poi strofinare la metà di un limone. Infine, sciacquare con acqua e asciugare perbene.

Accessori facili da pulire

Uno degli articoli più utilizzati in cucina è sicuramente il tagliere, ecco perché è importante pulirlo a fondo, così da evitare che rimangano residui di cibo. Il tagliere della linea Tulipano è pensato per agevolare le operazioni di pulizia. Grazie alla superficie completamente liscia, infatti, lavarlo non sarà difficile. Si potranno usare i detersivi in commercio oppure uno degli ultimi metodi indicati (quello con succo di limone e bicarbonato). Un tagliere è fondamentale, se si vogliono evitare graffi sulle superfici.

Vuoi conoscere la linea Tulipano e tutti gli altri prodotti pensati per la tua cucina? Clicca al seguente link.

Ti potrebbe interessare...