Lavoretti di Carnevale fai da te

lavoretti di carnevale fai da te

Lavoretti di Carnevale fai da te per il periodo più divertente dell’anno, soprattutto per i bambini. Perché non sperimentare e mettere alla prova la fantasia? Maschere, cappelli stravaganti, costumi originali e tutto all’insegna del riciclo creativo. Un modo per rispettare l’ambiente e, allo stesso tempo, dar vita a qualcosa di bello e unico.

Lavoretti di Carnevale fai da te: maschere con la plastica

Avete presente il contenitore del detersivo (per esempio la candeggina) che si è ormai finito? Ecco, non buttatelo, ma trasformatelo. Basterà infatti tagliarlo a metà e utilizzare la parte del manico, che diventerà il naso lungo della nostra maschera. Su quella, poi, potremo ritagliare gli occhi e la bocca e colorarla come preferiamo. Aiutandoci con un bastoncino, infine, potremo tenerla davanti al volto. Lo stesso procedimento si può seguire anche con le bottiglie di plastica: basterà infatti ritagliare una linguetta per dare forma al naso e decorarla come vogliamo.

Lavoretti di Carnevale fai da te: maschere con i piatti

Sono le più frequenti e forse anche le più belle e originali. I piatti usa e getta, infatti, ci permettono di dare spazio alla fantasia. Si possono tagliare a metà per lasciare scoperta la bocca o utilizzarli per intero. Basta praticare dei piccoli fori all’altezza degli occhi e ritagliare il piatto, seguendo la forma che vogliamo dargli. Infine via ai colori, alle forme e a tutto quello che può servire per ravvivare la nostra maschera e renderla unica.

Carnevale: un costume è per sempre

Se siete fan dei costumi, infine, un’idea ecosostenibile potrebbe essere sicuramente quella di riutilizzare quello dell’anno precedente o, se nel frattempo siete cresciuti, quello di un parente che ormai non lo usa più. In questo modo rispetteremo l’ambiente e permetteremo ai nostri costumi di avere lunga vita. In fondo, perché non farlo? Se lo meritano anche loro!

Ti potrebbe interessare...